Le Monde: Droni armati turchi (SIHA) "si vendono come il pane"

In meno di 10 anni, la Turchia è diventata un produttore leader di SIHA, insieme a Stati Uniti, Israele e Cina, ha affermato Le Monde.


 

I droni armati turchi (SIHA) "si vendono come il pane", secondo il quotidiano francese Le Monde venerdì.

Negli ultimi anni, la Turchia ha indirizzato la sua industria militare alla produzione di veicoli aerei senza pilota e ha aumentato le esportazioni ogni giorno, ha affermato il giornale.

I droni turchi, che hanno avuto successo in Siria, Libia e Nagorno-Karabakh, stanno vendendo velocemente e sono richiesti nei paesi ex sovietici.

I droni armati "economici ed efficaci" prodotti dalla società Baykar in Turchia hanno cambiato il corso dei conflitti abbattendo carri armati, veicoli corazzati, depositi di munizioni e sistemi di difesa aerea in tre zone di conflitto dove sono stati utilizzati nel 2020.

In meno di 10 anni, la Turchia è diventata un produttore leader di SIHA, insieme a Stati Uniti, Israele e Cina, ha affermato Le Monde.

Ha anche riferito che il Bayraktar TB2 più richiesto può raccogliere informazioni sulla posizione delle forze nemiche, dirigere gli aerei da guerra ai bersagli e trasportare quattro missili a guida laser per organizzare gli attacchi.

Il giornale ha aggiunto che gli attacchi turchi SIHA hanno ricevuto risultati sorprendenti, paralizzando i costosi e pesanti sistemi antiaerei russi Pantsir in Siria e Libia e i missili russi Iskender in Armenia.


 

https://www.trt.net.tr/italiano/turchia/2021/06/26/le-monde-droni-armati-turchi-siha-si-vendono-come-il-pane-1665100

2 visualizzazioni0 commenti